crema mandorle cocco datteri
Autoproduzione Colazione Cucina Vegan

Crema spalmabile alle mandorle, cocco e datteri

Qualche tempo fa, al negozio di prodotti biologici, ho comprato un vasetto di una crema spalmabile alle mandorle, cocco e datteri senza zucchero. La fine del mondo!! Sembrava quasi di mangiare un cioccolatino.

Una delle mie fisse è di cercare di autoprodurre il più possibile. Quindi ho cercato il modo per trovare la ricetta giusta.
Questa crema ci sta benissimo spalmata su una fetta di pane a colazione, accompagnata sempre da frutta fresca e una tazza di tè caldo o latte vegetale.

L’alta percentuale di mandorle la rende perfetta per una colazione o uno spuntino proteico ma leggero. Le mandorle sono dei semi pieni di ottime proprietà: sono antiossidanti, abbassano la pressione sanguigna, riducono il colesterolo cattivo e tengono a bada la glicemia. Inoltre sono anche ricche di magnesio, che aiuta il sistema nervoso in caso di stress, e di calcio, per le ossa. Per ottenere tutti questi vantaggi, se ne consiglia in fatti, l’assunzione di 30 gr di mandorle al giorno.

La crema di mandorle, cocco e datteri prevede l’utilizzo di pochissimi ingredienti. Sarebbe meglio utilizzare prodotti di qualità e magari provenienti da agricoltura sostenibile.
I datteri, per esempio, si potrebbero utilizzare i datteri medjoul del commercio equo e solidale. La presenza dei datteri apporta dolcezza, in modo da evitare l’aggiunta di zucchero, ma anche potassio, fosforo e sali minerali. Quindi una dolcezza che fa bene al nostro organismo.

Ricetta

200 gr di mandorle
20 gr di cocco in polvere
5/6 datteri snocciolati
100 gr di latte vegetale (cocco o mandorle)

Procedimento

In una padella, o in forno, tostate le mandorle e farle raffreddare.
Quando le mandorle sono ben fredde, inserirle in un frullatore (io uso il Bimby) con la polvere di cocco e frullare fino a polverizzare il tutto per bene. Continuare ancora a frullare finché le mandorle non “buttano fuori” l’olio ed inizia a formarsi una crema. Durante questo passaggio è meglio fermare il frullatore ogni tanto, per evitare che si surriscaldi.
Ottenuto il burro di mandorle e cocco, aggiungere i datteri e frullare ancora aggiungendo a filo il latte vegetale.
Abbiamo ottenuto la nostra crema che andremo a versare in un vaso di vetro e conservato in frigorifero. Si conserva tranquillamente per 2/3 settimane.

Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche la granola al cioccolato.

Potrebbe piacerti...

13 commenti

  1. Matteo dice:

    Sicuramente proverò a farla, grazie dell’idea

    1. Francesca dice:

      Benissimo, fammi sapere com’è venuta!

  2. […] sfornato almeno due volte la settimana e non ci stanca mai. Ideale sia a colazione, spalmato con crema di mandorle cocco e datteri, che come antipasto, servito come base per un formaggio spalmabile o come bruschetta con una […]

  3. […] zucca e uvetta è l’ideale come spuntino durante la giornata, provatelo anche spalmato di crema di mandorle e cocco, oppure con del formaggio spalmabile fatto in […]

  4. […] delle girelle, farcite con della semplicissima crema, ma sono anche buone con la marmellata o crema alle mandorle e datteri, e delle mini brioches. Le brioches non le abbiamo farcite perché a noi piace farcirle al momento […]

  5. […] Una volta tolta dal forno la teglia, lasciar raffreddare. Tagliamo dei rettangoli di dimensioni 7×5 cm (io mi sono aiutata con un righello). Farcite i trancetti al cacao come preferite. Io ne ho farciti alcuni con la crema di nocciole, altri con la marmellata fatta in casa e altri ancora con una crema vegan. Sono buonissimi anche con la crema mandorle cocco e datteri. […]

  6. […] molti avete visitato il post della crema spalmabile mandorle, cocco e datteri. Visti i feedback positivi, e l’avvicinarsi delle feste, ho pensato di proporvi […]

  7. […] mia passione per le creme spalmabili ormai è nota. Dopo la crema alle mandorle, datteri e cocco, e quella alle noci e arance, ho pensato a qualcosa di molto goloso. Per gli amanti del cioccolato: […]

  8. Lara dice:

    Fatta! …come te siamo innamorati di questo gusto e bontà… unica idea in più…provala con un pizzichino di sale,poco ma QB per renderla strepitosa!

    1. Francesca dice:

      Sono molto contenta che ti sia piaciuto. Grazie del suggerimento, sicuramente la prossima volta provo anche io.
      ciao

  9. Andrea dice:

    Buonissima! Io l’ho provata sostituendo le nocciole tostate alle mandorle: una bomba!!

    1. Francesca dice:

      Ciao grazie dell’idea sicuramente proverò questa variante.
      ciao e grazie

  10. […] ai fagioli e caffè si abbinano perfettamente con una farcitura realizzata con la ricetta della crema di mandorle, cocco e datteri, sostituendo però le nocciole alle mandorle. Vi assicuro che otterrete una crema alle nocciole da […]

Rispondi